Una delle danze più belle e appassionate….. un viaggio attraverso i brani che hanno fatto la storia del tango accompagnati da musicisti e ballerini d’eccezionale bravura…..questo sono gli spettacoli che ogni anno l’ente Concerti propone

Tango Spleen Orquestra

11 Novembre 2016 ore 21.00

S.O.M.S. - Oristano

Spleen Orquestra fondata e diretta dal musicista argentino Mariano Speranza con la partecipazione delle coppie di ballerini: Nany Peralta & Valentina Orrù, Antonio Mallus & Laura Ollano. Uno spettacolo danzante, anche per il pubblico!

Mariano Speranza Pianoforte, Voce Direzione
Francesco Bruno Bandoneon
Andrea Marras Violino
Elena Luppi Viola
Yalica Jo Violoncello E Voce
Gian Luca Ravaglia Contrabbasso

L’ensemble di tango con base nel nord d’Italia, fondato e diretto dal musicista argentino Mariano Speranza, è già apprezzato come “…una delle orchestre di tango più acclamate dell’ultimo periodo”, esibendosi regolarmente in tutta Europa, Asia ed Argentina. Ottiene grande successo in rassegne e teatri del territorio italiano. Grazie al carattere e alla versatilità artistica del progetto, Tango Spleen abbraccia collaborazioni significative in altri generi musicali. Nel 2014 l’orchestra Tango Spleen accompagna il tenore Marcelo Alvarez nello spettacolo “Tango Alvarez” a Mosca, sorprendendo pubblico e critica: “Giovani virtuosi creano vera magia sul palco!”. Nel 2013 Tango Spleen dà vita a un progetto di collaborazione con Bernardo Lanzetti (voce del prog italiano) e rivisita le musiche del gruppo rock progressivo anni ’70 Acqua Fragile in versione acustica e orchestrale, Vox40 live cd – dvd (Ma.ra.cashrecords), mentre nel 2015 accompagna la cantautrice uruguayana disco di platino Malena Muyala nel suo tour europeo, ottenendo grandi consensi. Parallelamente sostiene una intensa e riconosciuta attività sulla scena internazionale del Tango: è la rivelazione dell’edizione 2011 del XVIII Festival Nacional de Tango de La Falda in Argentina, ed è regolarmente invitato ad esibirsi come orchestra principale nei festival internazionali di tango. Ha realizzato inoltre importanti tournée, nel 2011, toccando le principali città della Corea del Sud ed in Argentina presso rinomate sale del tango di Buenos Aires e di Cordoba “Bellísimo espectáculo brindado por la orquesta Tango Spleen”. Nel 2013 è invitato ad essere parte di “A passo di tango in onore di Papa Francesco”, spettacolo svoltosi a Roma in omaggio all’insediamento del pontefice, con diretta televisiva e radiofonica su emittenti nazionali ed estere. L’ensemble è la colonna portante della parte musicale di svariati spettacoli che uniscono musica e danza. Dal 2015 al 2017 è in tour presso prestigiosi teatri italiani con la rilettura del capolavoro di Shakespeare “Romeo y Julieta Tango” (regia di L. Padovani, produzione della compagnia NaturalisLabor). Si esibisce in “Tango de mi Buenos Aires” della compagnia Tango Rouge di YaninaQuiñones e Neri Piliu, con oltre cinquanta repliche e due tour internazionali. Sono da menzionare le esibizioni al Palais de la Mediterranee di Nizza (Francia), al ThéatredesVariétés di Monaco, al Teatro Filarmonico di Rostov sul Don (Russia) e al Teatro Filarmonico di Odessa (Ucraina) al fianco di grandi personalità della danza del tango. Tango Spleen è stato ospite di diverse riviste specializzate, tra cui ElTanguero (Italia) “…una delle orchestre di tango più acclamate dell’ultimo periodo” e La Salida (Francia) “Mariano Speranza et la Orquesta Tango Spleen, une question d’atmosphère”, “travail soigné, bieninstallédans le tango pour le bal”, e di diverse trasmissioni televisive e radiofoniche in Italia e all’estero tra cui La 2×4, Radio Mundial del Tango di Buenos Aires, Rai Italia, Cadena LV3 Argentina e tante altre. Ha all’attivo la pubblicazione di tre lavori discografici, con uno dei quali ha vinto del concorso nazionale Suoni Senza Confini 2010, promosso dalla Fondazione Pubblicità Progresso, sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica Italiana.

 

Cuartetango con i ballerini Marcello Alvarez e Sabrina Amato e il bandoneonista Giampaolo Costantini

19 Dicembre 2015 ore 21.00

Auditorium del Tecnico 2 “L. Mossa” - Oristano

Raul Dousset flauto

Giuliano Bisceglia violino

Gianfranco Benigni violoncello

Luis Gabriel Chami pianoforte

Giampaolo Costantini Bandoneon

Marcello Alvarez y Sabrina Amato baile

Il Cuartetango, nato nel 1995 dall’incontro tra musicisti argentini ed italiani, svolge un’intensa attività concertistica, partecipando con successo alle più importanti manifestazioni e rassegne musicali italiane, collaborando con rinomate associazioni musicali ed esibendosi in prestigiosi teatri e sale da concerto in Italia ed all’estero. Si è esibito con grande successo al Tabak Museum di Vienna, all’Auditorium Cemal Resit Rey di Istanbul, al nuovo Auditorium “Parco della Musica” a Roma, all’Anfiteatro Romano di Cagliari, al Teatro Greco di Taormina, all’Auditorium della Reggia di Capodimonte a Napoli per la rassegna “Maggio nei Monumenti”, al Colonnato del Pantheon a Roma, al Politeama di Lecce, al Chiostro di S. Micheletto a Lucca. E’ ospite fisso da diversi anni dei concerti al Chiostro del Bramante e dei concerti all’Orto Botanico a Roma. Il Cuartetango si è esibito nella Cavea dell’Auditorium Parco della Musica, durante il Festival Internazionale “Buenos Aires Tango” a Roma, che ha visto la partecipazione dei gruppi di tango argentini più rappresentativi nel panorama mondiale. I concerti nella Capitale italiana hanno, inoltre, riguardato: i Musei Capitolini in piazza del Campidoglio, Palazzo Santacroce, Casa Argentina, Valle Giulia, il Pontificio Istituto di Musica Sacra, il Teatro dei Satiri, il Teatro Anfitrione, il Teatro dell’Ascolto, Villa Spalletti Trivelli, Ta Matete a Palazzo Colonna. Per la sua opera di diffusione della musica di Astor Piazzolla, il Cuartetango è stato più volte invitato da S. E. l’Ambasciatore della Repubblica Argentina ad esibirsi in occasione delle celebrazioni della Festa Nazionale presso l’Ambasciata Argentina in Italia. In collaborazione con l’attore argentino Michelangelo Tarditti, il Cuartetango ha presentato lo spettacolo “Borges-Piazzolla” presso la sede dell’Istituto Italolatinoamericano nell’ambito delle manifestazioni patrocinate dal comune di Roma per il centenario della nascita di Jorge Luis Borges.

Il gruppo è stato seguito con interesse dal TG2 , TG3 , e RAI International che gli ha dedicato degli ampi servizi in occasione dei suoi concerti più importanti. Il CD intitolato “Cuartetango interpreta Astor Piazzolla” presentato nei programmi di Radio Vaticana, della Continental Radio di Buenos Aires, della New Hampshire Public Radio (USA), riporta la presentazione che Daniel Piazzolla (musicista figlio di Astor) dopo aver donato le partiture autografe del padre al Cuartetango ha così scritto di loro:

…”Sono felice di aver fornito le partiture autografe di mio padre ai

componenti del Cuartetango; non solo non mi hanno deluso, ma sono riusciti

a sorprendermi per la loro eccellente interpretazione della musica del più

grande compositore argentino e uno dei più grandi musicisti del Novecento.

Mi auguro che proseguano in questa ardua impresa, perché anche mio padre

si sarebbe sentito orgoglioso di loro”…

 

Quintetto i Fiori Blu & Adrian Aragon – Erica Boaglio in:Tango D’Amore

Venerdì 5 dicembre 2014 ore 21.00

Teatro A. Garau

Tango D’Amore con il Quintetto i Fiori Blu e direttamente da Buenos Aires, i ballerini Adrian Aragon e Erica Boaglio, reduci dal grande successo dello spettacolo "Pasiones Tango y Musical".

Sulle note dei tanghi più celebri, in un percorso che va da Gardel a Piazzolla passando per le contaminazioni varie che questo genere ha attraversato, il Quintetto i Fiori Blu accompagnato da Adrian Aragon e Erica Boaglio trasporta il pubblico in un emozionante viaggio da Buenos Aires a Parigi, toccando i più celebri brani che hanno fatto la storia del tango.

I Fiori Blu:

Direzione: Pietro Sinigaglia

È un progetto musicale che unisce la passione e il lavoro di una vita che ha esplorato il territorio del tango e la musica italiana d’autore, nel segno di Fabrizio De Andrè e del suo amico fragile, Luigi Tenco.

Tutto comincia da uno sguardo trasversale che quasi per caso cerca di coniugare in una sola musica le sonorità scure, meditative, sensuali ma mai lascive del tango con la raffinatezza del pensiero che si trasforma in parola comune, del comune mortale, tanto cara a De Andrè. E’ l’incontro dell’immortalità, inseguita dal passo lento della milonga notturna, con la mortalità dei inti cantati e poi risorti nelle canzoni del cantautore, poeta.

I Ballerini:

Erica Boaglio e Adrián Aragón, iniziano a lavorare insieme dal 1994, vantano esperienze di altissimo livello nell’ambito del tango e questo ha permesso loro di toccare i massimi vertici della professione. Costantemente impegnati in tournée e seminari in Europa come in America Latina, protagonisti assoluti di festival e grandi eventi, ammaliano da tempo le platee di tutto il mondo interpretando come pochi tutta la passione di questo intramontabile ballo. Nel 1995 la coppia produce e dirige, prima, lo spettacolo “Tango Hoi – Los Clasicos”, poi lo spettacolo “Con Esencia de Tango”, un musical con oltre 20 artisti, che porteranno in tournée e in molte città dell’Argentina , Brasile e Cile. Nel 1997 vengono invitati a far parte del cast del film “Tango” di Carlos Saura, e alla sua promozione italiana preparando una coreografia per sette coppie presentata durante la trasmissione di RAI 1 “Carramba che fortuna”. Nello stesso anno entrano a far parte della compagnia “Tango x 2” di Miguel Angel Zotto, partecipando a varie tournée in Danimarca, Finlandia, Stati Uniti, Gran Bretagna, Germania, Grecia, Israele, Guatemala, Cile, Uruguay, Honduras, Messico, Italia (Torino, Milano, Roma), con gli spettacoli: “Perfumes de Tango” e “ Una noche de Tango”. Erica e Adrian diventano assistenti di M.A. Zotto nei suoi seminari di tango. Debuttano al Luna Park di Buenos Aires come ballerini e coreografi allo spettacolo “Signos” del gruppo folkloristico “Los Nocheros”, intraprendendo poi una tournée e nazionale e internazionale con oltre 70 repliche in 45 città di Argentina, Cile e Uruguay. In questi anni hanno tenuto vari seminari in Europa di Tango, Milonga, Vals e Folklore Argentino (Chacarera). L’esperienza maturata in seguito ad anni di lavoro insieme ad una delle compagnie più rinomate del mondo, quale è “Tango x 2” con i suoi due spettacoli, e insieme a “Los Nocheros”, il gruppo più popolare dell’Argentina e di altri paesi dell’America Latina, hanno permesso a questa coppia di toccare i massimi vertici della loro professione, come riconosciuto e avvalorato dalla stampa nazionale e internazionale ma soprattutto dal pubblico. Un nuovo progetto del gruppo “Los Nocheros” vede la partecipazione di Erica e Adrian allo spettacolo “Nocheros” in qualità di coreografi e ballerini. Questo Mega- Show, considerato il più importante mai realizzato da un gruppo folkloristico argentino, viene allestito negli stadi di Valez Sarfield (Buenos Aires), Rosario Central (Rosario) e Chateau Carreras (Cordoba) con un enorme affluenza di pubblico (75.000 spettatori).

Attualmente alternano i loro impegni tra tournèe, spettacoli e vari seminari tenuti sia in Europa che in America Latina.

Contattaci

Ballet School

È in corso la campagna tesseramento per la 43^ Stagione Concertistica. Sostieni le attività dell'Ente Concerti Alba Pani Passino di Oristano con un contributo minimo di 20 € e avrai sconti sui biglietti e diritto ad avere un posto riservato nei nostri concerti. 

Contattaci

Indirizzo

Ente Concerti Alba Pani Passino

Via Ciutadella de Menorca 33/35
09170 Oristano

Chiamaci

Fisso: 0783.303966

Mobile: 339.8348608

Fax: 0783.303966

Email

info@enteconcertioristano.it

Scrivi una e-mail ti risponderemo nel minor tempo possibile.

Chi siamo

L’Ente Concerti di Oristano nasce con lo scopo primario che di unire gli appassionati della musica e offrire al pubblico concerti e attività teatrali di alto livello. Più informazioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy. Leggi la cookie policy