Nel quinto appuntamento della Rassegna “Domenica in concerto” l'Ente Concerti “Alba Pani Passino” ha proposto un Trio d'eccezione: il MAP Trio.

Il soprano Paola Spissu, la voce recitante, l'attrice Maria Loi ed il pianista Antonio Luciani hanno fatto "viaggiare" gli spettatori attraverso la parola e la voce su un letto armonioso di note con lieder e songs della tradizione musicale di fine '800 ed inizi del '900. Con humor accattivante son passati dalle delicate melodie francesi di Satie e Poulenc al carattere sanguigno della musica spagnola di Granados, Turina e Obradors. Anche la musica russa è stata ben rappresentata dal Map Trio con le celebri liriche di Ciaikowskj e di Rachmaninoff. Questo ensemble si è formato nel 2014 grazie all'interesse che i componenti hanno nei confronti della produzione per la musica da Camera per voce e pianoforte. L'aggiunta della voce recitante esalta non solo il significato delle prose, ma, attraverso la sapiente interpretazione della Loi, anche il "gusto" dell'Epoca per la Cultura e per l'Arte in generale. L'esibizione, due ore di spettacolo con puntuali approfondimenti sui vari brani, è stata resa ancor più affascinante dai costumi d’epoca sfoggiati dagli artisti; una sorpresa del MAP trio che è stata sicuramente molto apprezzata dal pubblico che ogni domenica segue con partecipazione i concerti.

Il concerto del Map Trio è stato preceduto, come è ormai consuetudine, dalla presentazione di qualche opera d’arte presente in Diocesi. L’operatore del Museo Diocesano Arborense, Nadir Danieli, ha presentato una breve nota sulla Chiesa della Madonna del Carmine di Oristano, tracciando la storia del complesso dalle origini poco note seicentesche alla ricostruzione operata dall’architetto Giuseppe Viana nel 1776/85 per volere di Don Damiano Nurra, marchese d’Arcais. Grazie alle diapositive mostrate, progetti originali dell’epoca, dettagli della chiesa e dei suoi arredi (statuaria, organo e coro) si è evidenziato come il monumento costituisca il più compiuto esempio di rococò in Sardegna. Tra le statue conservate nella chiesa, è stata messa in particolare evidenza la Pietà di Paolo Sannolo, datata 1763. Si è parlato, inoltre, di alcune altre architetture connesse all’attività del Viana: il portale monumentale di “Vito Sottu”, la chiesa di Sant’Efisio (Giuseppe Maina, 1793 -1809) e il palazzo Arcais, residenza del marchese.

Contattaci

Ballet School

È in corso la campagna tesseramento per la 44^ Stagione Concertistica. Sostieni le attività dell'Ente Concerti Alba Pani Passino di Oristano con un contributo minimo di 20 € e avrai sconti sui biglietti e diritto ad avere un posto riservato nei nostri concerti. 

Contattaci

Indirizzo

Ente Concerti Alba Pani Passino

Via Ciutadella de Menorca 33/35
09170 Oristano

Chiamaci

Fisso: 0783.303966

Mobile: 339.8348608

Fax: 0783.303966

Email

info@enteconcertioristano.it

Scrivi una e-mail ti risponderemo nel minor tempo possibile.

Chi siamo

L’Ente Concerti di Oristano nasce con lo scopo primario che di unire gli appassionati della musica e offrire al pubblico concerti e attività teatrali di alto livello. Più informazioni