Domenica 30 ottobre alle ore 18.00 la Sala “S. Pio X” del Museo Diocesano Arborense ospita il sesto appuntamento della XIII^ Rassegna “Domenica in concerto”. Ad esibirsi, questa settimana, sarà il Quintetto Dvoràk.

Il Quintetto con pianoforte è formato dai migliori allievi del Conservatorio di Cagliari: Filippo Piredda (Pianoforte), Lucia Piastrelloni (Violino), Mauro Farci (Violino), Davide Pizzo (Viola), Omar Leone (Violoncello).

Sono giovani di grande talento oltreché di spessore musicale e professionale già manifesto e il loro programma sottolinea queste due belle qualità.

Affrontare il quintetto di Dvorak richiede grande capacità tecnica, unita ad una forte capacità interpretativa.

Il concerto è organizzato  in collaborazione con il Conservatorio “G.P. da Palestrina” di Cagliari.

 

Prezzo dei biglietti: Intero: € 8,00 - Soci e under 18 € 5,00 – CONSIGLIATA LA PRENOTAZIONE

Botteghino il giorno del concerto dalle ore 17.00 c/o il Museo

 

Il concerto:

Tra i quintetti d’archi con pianoforte, un posto di primo piano lo occupa il secondo Quintetto di Antonin Dvorak in la maggiore.

Consta di quattro movimenti in cui i due tempi centrali danno ampio spazio al carattere popolare.

Nel primo movimento, l’Allegro ma non tanto, la netta plasticità dei temi, dalla prima esposizione del violoncello alle successive entrate degli archi fino alla ripresa affermativa del pianoforte, mostra un'espressività appassionata, ora energica, ora lirica.

La Dumka, canto popolare russo-slavo, sorta di méditation narrativa di carattere elegiaco, è il fulcro dell'Andante con moto,  contrassegnata dal contrasto tra la sezione lenta iniziale, poi ripresa alla fine, e l'irruzione centrale di un Vivace effervescente e aggressivo. Lo stesso procedimento, ma a parti invertite, si ripresenta nello Scherzo (Molto vivace), un baldanzoso Furiant in 3/4 festosamente danzante e a tratti sincopato, interrotto dalla pacata staticità del Trio (Poco tranquillo).

Quest'inventiva insieme spontanea e controllata, di immediata forza comunicativa, si ripropone con una serrata unitarietà di effetti potenziati nell'Allegro finale, raggiungendo una perfetta simbiosi di vitalità gagliarda e di gioiosa brillantezza.

Nell’ultimo movimento, l’Allegro, la forza comunicativa è il risultato di una simbiosi di vitalità e di gioiosa brillantezza in cui le origini popolari traspaiono seppur meno palesemente che negli altri tempi.

 Dvorak vi inserisce tra l'altro un brevissimo fugato quasi a sottolineare l'autonomia dei singoli strumenti.

 

Programma:

Antonin Dvoràk (1841 - 1904)

Quintetto per pianoforte n. 2 in la maggiore, op. 81

Allegro, ma non tanto

Dumka - Andante con moto

Scherzo-Furiant: Molto vivace

Allegro

Contattaci

Ballet School

È in corso la campagna tesseramento per la 49^ Stagione Concertistica 2023. Sostieni le attività dell'Ente Concerti Alba Pani Passino di Oristano con un contributo minimo di 20 € e avrai sconti sui biglietti e diritto ad avere un posto riservato nei nostri concerti. 

Contattaci

Indirizzo

Ente Concerti Alba Pani Passino

Via Ciutadella de Menorca 33/35
09170 Oristano

Chiamaci

Fisso: 0783.303966

Mobile: 338.8727128

Fax: 0783.303966

Email

info@enteconcertioristano.it

Scrivi una e-mail ti risponderemo nel minor tempo possibile.

Chi siamo

L’Ente Concerti di Oristano nasce con lo scopo primario che di unire gli appassionati della musica e offrire al pubblico concerti e attività teatrali di alto livello. Più informazioni